domenica 14 luglio 2013

Cari amici,
il blog avrebbe dovuto avere lo scopo di coinvolgere chiunque fosse interessato alla nostra scelta di vita, in riferimento al libro che da il titolo al blog stesso.
Come vedete è da tempo che il blog appena creato, non ha avuto aggiornamenti.
Questo perchè da fine maggio in Turchia (paese di Basak e mio d'adozione) è partita una protesta molto importante, forte, e a cui il governo sta rispondendo con violenza e determinazione.
Noi, tolta una parentesi in cui ci siamo dedicati alla preparazione della barca, e poi sereni ci siamo diretti nelle Sporadi, e pronti a metter giù ricchi approfondimenti sul blog, ebbene ci siamo sentiti in dovere di appoggiare i manifestanti diffondendo nel miglior modo possibile la protesta.
E' stata un'operazione molto ardua per noi, in quanto ci siamo visti a combattere contro il meteo e dei ridossi non sempre adatti a proteggerci dal mare, o dove la linea internet deficitava; insomma nel nostro piccolo abbiamo lottato per tenere aggiornata l'informazione sui fatti drammatici e eroici di quei giorni.
Nel frattempo il libro esce, e ciò non dipende da noi ma da input editoriali che viaggiano separati dalla volontà dell'autore stesso.
Fatto sta che dal 17 luglio le librerie ospiteranno "Si puo' fare".
Io e Basak, per quanto ci riguarda, non ce la sentiamo di promuovere apertamente il libro, siamo moralmente scossi e più vogliosi di tenere alta l'attenzione sui fatti turchi: lo spirito non ci consente di postare foto di baie turchesi e amache dondolanti...
Quindi scusateci se per il momento il blog non potrà ricevere grandi aggiornamenti, ma rimarremo sempre a disposizione per chi volesse chiarimenti e dritte sulla scelta di vita che comunque noi continuiamo a portare avanti, indipendentemente dagli aspetti umani di cui stiamo scrivendo.
So che molti di voi capiranno lo spirito di questa lettera aperta.
Tuttavia vi invitiamo a seguire la protesta che riguarda non solo i turchi ma il mondo intero, italiani compresi e se avrete la bontà di spendere un po' del vostro tempo leggendo il link di seguito capirete cosa intendiamo.
Questo è il forum che ha avuto la cortesia di ospitare la rassegna stampa che sta seguendo Giampaolo
http://forum.amicidellavela.it/topic.asp?TOPIC_ID=86859&whichpage=1
Basak invece segue la propria pagina Facebook personale (chi volesse chieder l'amicizia ci contattasse in privato).
Grazie di nuovo a tutti e seguiteci, sempre e comunque ;-)
Giampaolo e Basak



Nessun commento:

Posta un commento