IL LIBRO...





Ed ecco il libro!
Si, lo so, la foto forse poteva essere diversa ma io, ovvero l'autore, non conto nulla!
L'editore e il suo staff (bravi e competenti) hanno deciso che una copertina tutta colori e la mia faccia da... puo' vendere di più, allora ben venga perchè come dice il titolo si vive con poco ma quel poco bisogna pur che ci sia...

Non mi protraggo troppo nel cantare le lodi del libro (che è da acquistare assolutamente, mai di più bello è stato scritto prima) e quindi vengo al succo.
Il titolo (che questo si è stata una mia idea!), come la foto, punta a suscitare l'interesse diretto del lettore, partendo dal presupposto che il sogno di tutti o di molti sia quello di realizzare una vita magnifica senza aspettare il numero vincente della lotteria.
E nelle pagine ve lo spiego senza particolari fronzoli o magie inaspettate...Perchè è molto più semplice di ciò che possiate immaginare.
Ma, più importante, scrivere il libro è stata per me ghiotta occasione per dare al prossimo un'opportunità, e restituire quindi anche ad altri quella parte di buona sorte che penso mi sia toccata: credo, anzi crediamo molto nel battito d'ali della farfalla.
E si, il battito d'ali....Quel movimento impercettibile nostro e di molti altri come noi, che chissà forse con un po' di buona fortuna potrà trasformarsi in una tempesta benefica e portarci tutti su una strada più umana, sostenibile, in armonia con la natura circostante.
Fantasia? Pazzia? No, no...Si puo' fare.
Buona lettura
Giampaolo e Basak

Si può acquistare presso tutte le librerie (anche Feltrinelli, Mondadori ecc.)

O direttamente dall'editore
Nutrimenti

O su
Amazon

7 commenti:

  1. Salve. Ho letto il libro è devo dire che mi è piaciuto. E' sincero e schietto senza la spasmodica ricerca di romanzare troppo presente in altri libri del genere. Forse sono un po di parte perche' condivido in pieno l'atteggiamento razionale e risoluto di chi si rende conto di sentirsi in gabbia nello schema "classico" della società e si organizza per "cambiare rotta". Mi sento di consigliarlo a chi come me ha già mosso i primi passi per realizzare il progetto e vuole conoscere l'esperienza di due persone che ci sono passate prima di lui. Complimenti per il libro e per la strada intrapresa!

    RispondiElimina
  2. Salve Marco (do de "lei" perchè mi adeguo :-) ), grazie per i complimenti e buon vento ai tuoi progetti: già avere una compagna che condivide è metà dell'opera!

    RispondiElimina
  3. Carissimi il libro è gradevole e sincero, complimenti anche per la coraggiosa scelta. Sarà un caso ma la nostra prima vacanza in barca nel (93) è stata proprio in Turchia sul Caicco Yakamoz! Condividiamo molte delle cose che ritroviamo nel libro e ci farebbe piacere fare la vostra conoscenza. Se siete di passaggio a Roma in questo periodo noi ci siamo. Comunque non è improbabile che ci si incontri presto da quelle parti... mauro & laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mauro e Laura,
      grazie per le belle parole e nulla è coincidenza :-) , evidente che Yakamoz sia già entrata nei vostri animi! :-)
      Noi siamo di base a Roma fino a metà gennaio ma anche sempre sul piede di partenza per far fronte a qualche impegno/presentazione legata al libro: forse una a Roma, ma nel caso la troverete nella sezione apposita del blog.
      Volentieri ci si potrà conoscere in qualche modo, semmai mandami una mail così sarà più facile capire come: gp.gentili@gmail.com
      Ciao e buon vento a voi
      G&B

      Elimina
    2. Carissimi grazie per la disponibilità troverete sicuramente un nostro messaggio in posta. Un caro saluto a presto!
      mauro & laura

      Elimina
  4. Il libro mi ha incuriosito ... provo ad acquistarlo e ... scopro che esiste solo la versione stampata, niente ebook. I nostalgici diranno che un libro va odorato, sentito al tatto, va percepito il peso della carta, la sua grammatura, l'odore dell'inchiostro ed alla bisogna se proprio stai per congelare puoi anche farci un falo' :) ma tutto questo è a prescindere da quello che il "libro" contiene. Cio' che fa di un libro un libro non è il suo contenitore (la carta) ma il suo contenuto. Posso pertanto avere il contenuto senza per forza prendere il contenitore? non ho voglia di girar per librerie per cercarlo ne tanto meno farlo spedire perche' puntualmente non saro' nel luogo di spedizione e dovro' andarlo a ritirare presso lo spedizioniere ... ma piu' importante la mia biblioteca digitale ha un peso fisso ... una cartacea sarebbe troppo scomoda ed impossibile da trasportare. Pertanto ti chiedo Giampaolo, è possibile avere il testo in formato ebook?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Iraeit intanto grazie per l'interessamento
      Purtroppo la versione ebook benchè in programma al momento non è disponibile: potrei consigliarti di contattare l'editore per verificare l'effettiva produzione di tale formato o sollecitarla
      Nel frattempo non posso far altro che consigliarti la versione cartacea che però dovresti poter trovare dovunque (Feltrinelli, Mondadori ecc.) senza quindi "smazzarti" troppo
      Aggiornami se vuoi sugli sviluppi e buon vento
      Giampaolo

      Elimina